Giustino elabora una concezione di Dio, del cosmo e dell'uomo risultante da una fusione del messaggio biblico con il platonismo, soprattutto a partire dal "Timeo".

Teologia, cosmologia e antropologia di Giustino Martire

GIRGENTI , GIUSEPPE
1991

Abstract

Giustino elabora una concezione di Dio, del cosmo e dell'uomo risultante da una fusione del messaggio biblico con il platonismo, soprattutto a partire dal "Timeo".
Giustino; Teologia; Platonismo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11768/906
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact