L'articolo riguarda due concezioni alternative dell'autorità statale: lo sStato come macchina che sfrutta la società oppure come gesto che organizza la comunità. Se la prima alternativa fa capo al pensiero calcolante, la seconda impone di ripensare all'atto politico come gesto estetico che ricompone e armonizza le differenze.

Guerre d’avamposto. Organizzazione e sfruttamento. L’instabilità dello Stato

VALAGUSSA , FRANCESCO
2011-01-01

Abstract

L'articolo riguarda due concezioni alternative dell'autorità statale: lo sStato come macchina che sfrutta la società oppure come gesto che organizza la comunità. Se la prima alternativa fa capo al pensiero calcolante, la seconda impone di ripensare all'atto politico come gesto estetico che ricompone e armonizza le differenze.
autorità statale; Spengler; economia; Jünger; pensiero calcolante
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.11768/6213
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact